Monday, July 9, 2012

AltaModaRoma: la sfilata di Gianni Molaro + OOTD

Ieri ho ricevuto una graditissima sorpresa: un invito per le sfilate di Gianni Molaro di Curiel Couture e che presentavano le loro collezioni Autunno/Inverno, in occasione della settimana dell'AltaRoma.
Ovviamente ero al corrente dell'evento e quando mi è stato detto che avrei potuto assistere alle sfilate non ci ho pensato  due volte! :)

Ma andiamo con ordine...In questo post vi parlerò della prima sfilata.

SFILATA DI GIANNI MOLARO, COLLEZIONE A/I 2012-2013




 La sfilata si è svolta nella sede dell'ambasciata turca, in via Palestro.
 La location era sicuramente d'effetto: saloni con affreschi e, mobili d'epoca e lampadari di cristallo. 
Purtroppo, non essendo sicuramente un luogo costruito per ospitare eventi di questo genere, molti fotografi lamentavano la scarsità di luce e il fatto che le modelle non avessero una vera e propria passerella rialzata, ma solo un "carpet" su cui sfilare. 
Per questo motivo (aggiunto al fatto che non sono una fotografa professionista..ehehe!) le foto non sono venute proprio benissimo,ma spero riuscirete comunque a farvi un'idea!

Vi mostro, intanto, giusto qualche foto, per farvi capire quanto bella sia l'ambasciata.

La ragazza nella foto è Paola, una mia cara amica che era con me ieri! :)





Appena entrata, mentre venivano serviti prosecco e dolci tipici turchi, io mi sono letteralmente fiondata sul cameriere che offriva bicchieri d'acqua fresca: erano le 18 ed ero decisamente provata dal caldo afoso!

La sfilata inizia, come al solito, con 40 minuti di ritardo.
All'improvviso le luci si spengono e la musica commerciale lascia il posto a una dolce melodia che ricorda le onde del mare, remixata con una versione molto soft della famosissima "Somebody that I used to Love".
E allora ecco che iniziano ad arrivare le modelle.
Subito resto colpita dalla loro andatura: non sfilano a passo deciso e svelto, ma lentamente, quasi ondeggiando, tenendo le spalle leggermente incurvate...Sembrano delle onde marine.

Infatti, è il MARE il protagonista di questa collezione di Molaro, che, da buon Partenopeo, ha voluto rendere omaggio al più grande tesoro della sua terra e alle sue creature.

Make up, vestiti e accessori sono molto stravaganti, quasi carnevaleschi, ma proprio questa loro caratteristica ha reso Molaro uno dei più importanti stilisti degli ultimi anni.

Le prime modelle indossano vestiti bianchi, con evidenti asimmetrie e giochi di trasparenze. 
Hanno labbra a forma di pesce ed un make-up molto scenico che ingigantisce il loro sguardo.
Le acconciature sono altrettanto eccentriche: i capelli sono raccolti in alto e adornati con cappellini a forma di conchiglia.
 Al posto dei gioielli ci sono fili di corallo bianco e vere e proprie navi in miniatura; gli orecchini, poi, sono  davvero unici: coprono l'intero lobo dell'orecchio, impreziosendolo di brillanti.















A questo punto, la donna di Molaro inizia la sua metamorfosi. Il bianco lascia il posto a colori più accesi e gli  abiti sono sempre più stravaganti. 














I vestiti che vengono proposti successivamente, sono davvero strani, ma, c'è da dirlo: sono dei veri capolavori di sartoria.
Le modelle ormai non sono più donne, ma vere e proprie creature marine: sfila la "Donna-riccio di mare", poi la "Donna-sirena", la "Donna-pesce", ma il momento "clou" arriva con la "Donna-squalo", che viene accompagnata da un lungo e caloroso applauso.















Io sono rimasta piacevolmente stupita da Gianni Molaro. 
Lo conoscevo di nome e mi era capitato di guardare qualche foto delle sue creazioni, ma vedere una sua sfilata dal vivo è stata davvero un' esperienza unica.

Più che una semplice sfilata, quello di ieri è stato un vero e proprio SPETTACOLO.
Non c'erano solo i vestiti: ogni modella aveva una parte da interpretare, le mosse e le pose da assumere davanti ai fotografi, proprio come un'attrice.
Il trucco e  il suono delle onde di sottofondo hanno reso il tutto veramente scenografico.
Amo le sfilate così e le consiglierei a chiunque, anche ai ragazzi più "maschiacci" : sarebbe impossibile trovarle noiose, anche per quelli meno interessati alla moda.




OUTFIT OF THE DAY!




Sicuramente sarà meno interessante e raffinato, ma vi aggiungo ugualmente qualche foto per farvi vedere come mi sono vestita per l'occasione! :)
Spero vi piaccia!
Baci
Ila.












Pantaloni: Zara
Blusa: Mango
Borsa: Sandro Ferrone
Scarpe : no brand
Collana: H&M
Bracciale: Tiffany
Occhiali da sole : Burberry

9 comments:

  1. outfit veramente bello!! Bravissima =) Complimenti!

    ReplyDelete
  2. Complimenti per il reportage...sei veramente brava!
    Bellissimi i vestiti, anche se un po' esagerati!
    non vedo l'ora di leggere il prossimo...ti ho appena scoperta,ma mi piace un sacco il tuo blog e mi sono iscritta subito! :)

    ReplyDelete
  3. Ma che carinaaa :) la borsa è stupenda!!

    Ottimo reportage ;) sai scrivere benissimo
    Se posso chiedere, che scuola hai frequentato alle superiori?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie mille! :)
      Ho frequentato il liceo classico!
      Un bacione!

      Delete
  4. Ah ecco!!
    Con che voto sei uscita??

    ReplyDelete
  5. Forse sono stata troppo indiscreta a chiedere il voto!?!?

    :( Scusaa

    ReplyDelete
    Replies
    1. No tranquilla, scusami se non ho risposto prima, ma ho avuto qualche problema con le email...
      Sono uscita con 82! :)

      Delete